È tempo di rubare

Vieni, afferra la mia mano e andiamo. Corriamo a riprenderci il soffio di vita che qualcuno o qualcosa ci vuole negare. Io so dove si nasconde. Andiamo a trovarlo insieme nella grotta che divora l’esistenza.

La ruberemo.

Vieni, aggrappati a me. Non importa se dovrò trascinarti, non sei pesante e mai lo sarai.

Ti tengo, non mollo. Pretendo ti venga restituito il tempo per il doppio del suo valore.

Ti afferro ogni sera con un pensiero speranzoso affinché tu possa rimanere. Non è una richiesta, è un ordine al cielo.

Ti stringerò, non mollerò. Dirò al vento che gli è concesso di piegarti e non di spezzarti.

E dopo….

tutto sarà come prima.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: